domenica 6 novembre 2016

Torta salata alla zucca "Halloween style"


Halloween è ormai passato e, pur non avendo l'abitudine di festeggiarlo, ho voluto fare un omaggio culinario a questa festa che ormai è entrata prepotentemente anche nella nostra tradizione. Ho trascorso Halloween e la festa di Ognissanti in Toscana, dove ho potuto sgraffignare dall'orto di casa una bellissima zucca cresciuta sotto gli occhi orgogliosi della mia mamma, che aveva piantato il seme di una zucca consumata in precedenza ed ha atteso paziente che maturasse per poi regalarla a me!!
Così, non appena sono rientrata a casa, ho pensato di realizzare una "pumpkin-pie" in versione salata, che ci siamo pappati io e mio marito in una romantica cenetta a due :)



INGREDIENTI 
(per 4 persone)

                            per la frolla salata
  • Farina integrale di tipo 1, macinata a pietra, 90 grammi
  • Farina integrale di tipo 2, macinata a pietra, 200 grammi
  • noce moscata, q.b.
  • sale, q.b. 
  • latte di soia al naturale, 60 ml 
  • margarina vegetale autoprodotta, 150 grammi
per la farcia
  • Polpa di zucca, pesata a crudo, 500 grammi
  • due bicchieri di latte di soia bio al naturale
  • 3 cucchiai di lievito alimentare biologico in scaglie
  • 1 bustina di "senz'uovo"
  • 1 cucchiaino di gomma di xantano
  • sale, q.b.
  • cipolla in polvere, q.b.
  • zenzero, q.b.
  • un rametto di rosmarino
per la decorazione 
  • glassa di aceto balsamico bio, q.b.
 PREPARAZIONE

Per preparare la frolla salata, in un recipiente amalgamare le due farine, un pizzico di noce moscata, sale e la margarina autoprodotta (io ho usato la magnifica ricetta di Vegolosi.it per realizzarla) a temperatura ambiente, 70 ml circa di latte di soia al naturale, sale a discrezione e impastare fino ad ottenere una palla liscia, che non si appiccichi alle mani, quindi avvolgerla nella pellicola alimentare e farla riposare in frigorifero per circa un'ora. Cuocere la zucca nel forno a 200°C per circa 30/40 minuti, poi lasciar raffreddare. Nel frattempo, in un pentolino, aiutandosi con una frusta per evitare grumi, amalgamare il latte di soia con la bustina di senz'uovo, un pizzico di sale, il lievito alimentare, lo zenzero, la cipolla in polvere, poi aggiungere un rametto di rosmarino e mettere sul fuoco a fiamma dolce senza mai smettere di mescolare, finché non inizia ad addensarsi, quindi spegnere il fuoco e lasciar raffreddare. Quando la zucca sarà fredda, sbucciarla e trasferire la polpa in un recipiente alto, poi aggiungere cipolla in polvere, sale, zenzero in polvere e frullare con l'aiuto di un frullatore ad immersione. Togliere il rametto di rosmarino dalla crema realizzata in precedenza, unirla alla polpa di zucca, aggiungere un cucchiaino di gomma di xantano e frullare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se necessario, aggiustare di sale. 
Estrarre dal frigorifero la frolla salata e stenderla col mattarello, fino ad ottenere un disco circolare di circa 22/23 cm di diametro. Trasferire la pasta in una tortiera foderata di carta da forno, aggiustandola con le mani per farla aderire ai bordi, quindi aggiungere la farcia di zucca speziata, livellandola con una spatola. Infornare a 180° per circa 35 minuti. Una volta sfornata, far raffreddare la torta e decorarla con glassa di aceto balsamico: io ho creato una simpatica ragnatela aiutandomi con uno stuzzicadenti, ma il gusto particolarmente delicato di questa torta la rende molto versatile e adatta ad ogni occasione, non solo ad Halloween, perché ogni giorno è una buona occasione per festeggiare, preparando leccornie e golosità da condividere con la famiglia o con gli amici!
Buon appetito!!

2 commenti:

  1. Incantevole!!! E per la bontà non ho dubbi ;) Bravissima un bacio!

    RispondiElimina